Blog

Home  /  Prodotti Esclusivi   /  Polenta e Osei dolce: la nostra rivisitazione 2.0
polenta e osei due punto zero bonati

Polenta e Osei dolce: la nostra rivisitazione 2.0

Com’è nata l’idea della Polenta e osei dolce 2.0

La Polenta e osei dolce è, al pari del piatto tipico tradizionale di carne e polenta, un simbolo della tradizione bergamasca.

L’idea di proporre una rivisitazione innovativa della classica Polenta e osei dolce in occasione della partecipazione a Cake Star per la puntata di Bergamo è stata un’idea nata partendo proprio dal suo Disciplinare.

La polenta e osei dolce come pezzo forte

La polenta e osei dolce 2.0 essendo una rivisitazione recente e, come tale, è divenuto il pezzo forte della nostra pasticceria solo nell’ultimo periodo dopo un’attento studio, frutto di numerose prove.

È stato proprio durante il casting per partecipare a Cake Star che mi è stato chiesto quale fosse il pezzo forte della Pasticceria Bonati.

Sinceramente per me sono tutti pezzi forti i miei dolci e difficilmente riuscivo a trovare qualcosa che potesse rappresentarci.

Ma per la puntata che è andata in onda il 22 febbraio 2019 io e il mio staff volevamo trovare qualcosa che si incontrasse con un tema che ci sta molto a cuore: quello dell’innovazione in pasticceria.

Mentre ragionavo sui vari dolci ed organizzavo le ricette, mi è arrivato in mano il Disciplinare di produzione della Polenta e osei classica, che produciamo da anni, anche quando era ancora presente in azienda mio padre.

Da lì mi è balenata in testa un’idea che non mi abbandonava: presentare il dolce tipico bergamasco per eccellenza, ma in una chiave totalmente nuova e rivisitata: la Polenta e osei dolce 2.0.

Dal disciplinare del dolce alla sua innovazione

Dall’idea della reinterpretazione della Polenta e osei dolce in poi ho studiato il disciplinare per capire nel dettaglio le sue caratteristiche.

Ho mantenuto gli ingredienti previsti di base nella ricetta della torta, ma ne ho innovato completamente le proporzioni.

Ci sono volute varie prove per arrivare ad avere la qualità che cercavo, ma alla fine, grazie alla collaborazione con il mio responsabile di produzione Fabio, è stato creato un dolce che davvero definisco oggi il pezzo forte della Pasticceria Bonati.

Durante la puntata gli altri concorrenti non hanno apprezzato fino in fondo l’innovazione che ho voluto dare a questo dolce storico.

In particolare le loro perplessità hanno riguardato alcune scelte a loro dire poco opportune, come quella di togliere il gianduia.

Ma come in tutte le grandi innovazioni qualcosa rimane e qualcosa a volte va perso.

L’intento della rivisitazione era di far riscoprire le tradizione della cultura bergamasca: difatti oggi chi viene ad acquistare la Polenta e osei 2.0, non si fa mancare anche un assaggio del dolce classico da Disciplinare.

Questo fa intuire quanto ci sia bisogno di innovazione nel nostro settore, perché l’innovazione è il miglior strumento che abbiamo  per apprezzare al meglio il  nostro passato e traghettarlo nel futuro.

Composizione della polenta e osei dolce 2.0

La scelta della decorazione

Una delle caratteristiche che ad oggi sta rendendo sempre più famosa la Polenta e osei dolce 2.0 e che lo caratterizza in modo semplice ed elegante è la piuma di cioccolato.

La decorazione è fondamentale, a volte si tende a riempire un dolce con decorazioni eccessive, quando invece la semplicità paga sempre.

Inizialmente volevamo reinterpretare il proverbiale “uccellino” di cioccolato con qualcosa di simile e stilizzato.

Ma tra prove, idee ed altro niente ci convinceva. Finché è venuta in mente l’idea della piuma, una sola piuma impreziosita dall’oro. Ed è stata la scelta giusta.

Composizione della Polenta e osei dolce 2.0

Il dolce bergamasco è composto da vari strati secondo lo stile moderno, con una parte croccante.

Per esattezza questa è la composizione della polenta e osei 2.0:

  • Crumble al mais. Un semplice crumble realizzato con un particolare mais delle valli bergamasche, chiamato mais spinato
  • Biscuit al mais (sempre spinato) e miele d’acacia
  • una confettura all’albicocca realizzata homemade
  • un cremoso al marzapane
  • il tutto racchiuso in una buonissima e delicatissima bavarese alla nocciola
  • Glassa al cioccolato
  • Piuma in cioccolato

Per finirla al meglio il contorno è racchiuso da una striscia di cioccolato fondente.

 

Post a Comment

Privacy Preference Center

Advertising

fr,GPS,IDE,NID,PREF,test_cookie,tr,VISITOR_INFO1_LIVE,YSC,yt.innertube::nextId,yt.innertube::requests,yt-remote-cast-installed,yt-remote-connected-devices,yt-remote-device-id,yt-remote-fast-check-period,yt-remote-session-app,yt-remote-session-nam

Statistics

_ga,_gat,_gid,collect

Unclassified

,gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]